... & press enter to start

CURIOSITÀ SU PINTEREST

Interessanti curiosità su Pinterest

Beh, forse sai già o almeno hai sentito dire che Pinterest è un Social Media o Social Network che dir si voglia. Magari non sei ancora andato a curiosarci dentro. Se decidi di farlo, scoprirai che si tratta di un social assolutamente particolare: infatti presenta una connotazione molto visiva che soddisfa in pieno il vecchio adagio secondo cui ‘anche l’occhio vuole la sua parte!’.

Eh già! La vocazione di Pinterest è proprio quella di consentire agli utenti la condivisione di  foto e video: insomma se hai la passione per le belle immagini e pensi che queste riescano a comunicare bene la tua personalità, allora questo è il social che fa per te!

A proposito! Magari ti starai chiedendo: ok, ma alla fin fine cosa vuol dire Pinterest? Il nome fa riferimento a due parole anglosassoni: infatti “to pin” significa “appendere” o meglio “attaccare, appuntare con uno spillo”, mentre “interest” (che poi in realtà è una parola latina) vuol dire “interesse”. Quindi, in pratica, il senso è che qui dentro tu puoi “appendere” su una parete virtuale, come fosse un quadro, una o più immagini che rappresentano l’oggetto del tuo più grande interesse e della tua più viscerale passione.

Ecco…poi bisogna dire che le pareti dove puoi mettere tue immagini si chiamano in realtà “bacheche” (boards): il bello è che naturalmente sono pubbliche, quindi in pratica sono dei luoghi aperti e accessibili a tutti, dove le foto inserite dalle persone sono organizzate sulla base di un criterio tematico, il ché (altro aspetto molto positivo e pienamente ‘sociale’) favorisce e stimola i contatti tra utenti che condividono gli stessi hobbies e passioni.

Vuoi condividere un’immagine interessante trovata in Internet  sulla tua bacheca virtuale di Pinterest? Niente di più facile! Vai al tasto “Pin it button” e fai conoscere ai tuoi contatti la tua ultima grande scoperta!

Tra l’altro, per i più esigenti, c’è addirittura la possibilità di integrare Pinterest con altri Social tra i più importanti, come ad esempio Twitter o Facebook o con un qualunque sito Internet: ti basterà installare il tasto “pin it button” sulla barra degli strumenti del tuo browser o sui blog o siti che ti interessano.

Certo, Pinterest ti incanterà fin da subito con il suo autentico universo di colori ed immagini spesso coinvolgenti. Ti è venuta voglia di provare? Semplicissimo: vai su www.pinterest.com e iscriviti (se poi, per caso, volessi disiscriverti, scrivi una mail a support@pinterest.com).

Una volta entrato nel sito di Pinterest, puoi comodamente  registrarti usando il tuo account Facebook o Twitter. In alternativa, puoi creare il tuo account Pinterest fornendo il tuo indirizzo e-mail: dovrai fornire qualche semplice informazione, come ad esempio se sei uomo o donna, e ti verrà chiesto di inserire una tua foto. Per il resto, il gioco è fatto!

Bene, adesso sei anche tu un utente Pinterest. Ora non ti resta che arricchire il tuo profilo con una serie di bacheche. Te ne verranno proposte alcune in automatico. Naturalmente scegli quelle che rispondono maggiormente ai tuoi interessi personali. Ricorda che, dopo la prima, per continuare ne dovrai scegliere almeno altre cinque.

Una curiosità che ha colpito molto anche me: l’80% degli utenti di Pinterest sono donne! Verrebbe da pensare che il motivo sia proprio la grande presenza di immagini e l’ambiente davvero molto colorato!

A riprova di questo, abbondano le aree a tema strettamente femminile (qualche esempio: acconciature da donna, vestiti da sposa, ricette culinarie).

Va precisato detto, però, che in Pinterest  ci sono anche moltissimi i profili di architetti, designer, aziende di vario ambito, organizzazioni varie, università, enti culturali, insegnanti, compagnie aeree e quant’altro, dunque questo cosa significa? Certamente sta a indicare che Pinterest detiene delle grandi potenzialità nell’ambito della comunicazione di massa e dell’aggregazione socio-culturale e che queste potenzialità vengono sempre più studiate ed esplorate in vista della definizione di sempre nuovi e sempre più efficaci canali di utilizzazione, ovviamente anche e soprattutto in ottica marketing.

In conclusione, non mi resta che finire questa breve riflessione ricordando il notevole e crescente successo di questo simpatico Social Media, peraltro di nascita relativamente recente, e consigliando a tutte le persone che ancora non lo conoscono di dare almeno una sbirciatina perché, vorremmo dire, sicuramente merita una visita!

  • Obiettivo Stupire

    sito obiettivo stupire

    Sito dedicato ai nostri lavori fotografici.

  • Video subacqueo

TOP